Una riflessione politica post-primarie

renzi, comitatirenzi, zuliani, primarie PDAd una settimana dalla chiusura delle primarie, torniamo su quello che in queste settimane elettori e cittadini comuni ancora una volta ci hanno indicato con chiarezza e determinazione, perché è da loro che intendiamo ripartire nelle prossime settimane.

 

Bersani vince a Latina e provincia solo grazie ai voti di Vendola nonostante l’appoggio pieno di tutto l’establishment del centro sinistra pontino.


La conferma di uno zoccolo duro di elettori che la proposta di Matteo Renzi ha visto consolidarsi tra il primo e il secondo turno delle primarie (+ 2%) raggiungendo nel capoluogo il 44% del consenso, indica che la richiesta di cambiamento e rinnovamento non è una boutade ma è un’istanza vera di partecipazione alla politica, sia nel partito che fuori. renzi, comitatirenzi, zuliani, primarie PD


Riteniamo che da questa consultazione vengano fuori due parti molto distinte: una rivolta alla conferma di un elettorato certo e da rassicurare, per ora maggioranza; l’altra rivolta ad un elettorato politico dinamico che è pronto ad un cambio di passo, prevalentemente indipendente e aperto nella scelta del voto. Questa la vera novità politica

 

Proseguiremo quidi l’esperienza politica dei comitati per Matteo Renzi mantenendo un doppio passo:

  • uno rivolto all’interno del Partito Democratico,
  • l’altro rivolto ad un percorso aperto con la città e il territorio che si confronti e proponga questioni e soluzioni dirette al governo del territorio

Non intendiamo certo limitarci a organizzare una semplice  corrente politica all’interno di un partito, chiediamo piuttosto alla dirigenza del PD di farsi interprete di quel rinnovamento, in uomini e idee, che i cittadini aspettano e contrasteremo con decisione ogni processo di “normalizzazione” che pure in questi giorni avvertiamo.  


È tempo di scelte importanti per il nostro territorio abbiamo alcuni appuntamenti elettorali ineludibili, le Regionali e le elezioni politiche, senza trascurare assolutamente l’esigenza di una nuova segreteria comunale.

 

renzi, comitatirenzi, zuliani, primarie PDIl movimento che ha sostenuto la proposta di Matteo Renzi in provincia ha la responsabilità e il dovere di essere protagonista di questi appuntamenti  e se il balletto dei nomi è in corsa noi continuiamo a chiedere che le scelte siano nel segno di un progetto politico aperto e rivolto al cambiamento

 

Il nostro terrirorio  vive una profonda crisi prima di valori e poi economica, frutto di una politica distratta e di  malgoverno  che il  centrodestra negli ultimi 20 anni ci ha propinato, ma  anche di una opposizione finora carente e non bene organizzata intorno ad una proposta politica credibile di alternanza.


Nelle prossime settimane torneremo con i comitati ad avanzare proposte su un nuovo modello di pianificazione del territorio così come ripensare il welfare locale e l’urgenza di adottare pienamente la “carta dei servizi”. 


E’ il nostro contributo.

Una riflessione politica post-primarieultima modifica: 2012-12-08T18:04:00+01:00da nicoletta.z
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Una riflessione politica post-primarie

  1. IL futuro della politica dipende anche dalla capacità attrattiva che un partito organizzato deve necessariamente dimostrare con argomentazioni valide supur semplici nella forma e nella comunicazione umana. Il doppio passo appare fondamentale, comunque collegato ad un vero rinnovamento del PD inteso come sfida per il futuro più immediato,pena la morte della politica e della partecipazione attiva dei cittadini. Per ultimo poi, avanti con i comitati compresa la straordinaria capacità dimostrata sul campo da essi,allo scopo di elaborare proposte serie provenienti anche dal basso ,ed un monitoraggio del territorio a 360 gradi.Saluti..

Lascia un commento